Tamponamenti

Poroton eco MVI Tamponamenti

Le grandi dimensioni dei blocchi e la giacitura a fori verticali rendono si­curamente verificata, la muratura, rispetto al pro­blema della espulsione dal telaio di cemento ar­mato, come richiesto dal­ le NTC/2018.
Grazie a tutte queste ca­ratteristiche la muratura è in grado di rispondere a prestazioni termiche altissime consentendo di realizzare facilmente edi­ fici di Classe A superiori, anche in zone climatiche più rigide E,F.

laterizi muro fori verticali poroton
Poroton eco MVI
Giunto orizzontale tradizionale e giunto verticale ad incastro.
Poroton eco plus MVI
Giunto orizzontale con striscia isolante e giunto verticale a incastro.
Poroton eco plan MVI R
Blocco rettificato, giunto orizzontale sottile con collante cementizio e giunto verticale ad incastro.
La linea che permette di conseguire l'obiettivo dell'e­dificio a energia quasi zero (nZEB), come previsto dal D.L. 63/2013 (convertito nella Legge n. 90/2013), è un'importante risultato degli studi e sperimentazioni effettuati dal Settore aziendale Ricerca & Sviluppo, co­stantemente impegnato alla individuazione di soluzioni innovative per:

- migliorare e garantire le prestazioni
- semplificare il cantiere
- rispettare l'ambiente.

Il prodotto base è costituito da un blocco appositamen­te studiato per conferire alla muratura di tamponamento, anche di tradizionale fattura, un bassissimo valore di "trasmittanza termica", e soddisfare, così, oltre le pre­scrizioni dei tre Decreti del 26/06/2015, sui requisiti minimi degli edifici, anche la Legge 90/2013.
Secondo l'art. 4 bis di questa Legge, infatti, indica i ter­mini a partire dai quali tutti gli edifici di nuova costruzione devono conseguire la caratteristica di "edificio a energia quasi zero" (nZEB)
-a partire dal 31/12/2018, per tutti gli edifici pubblici
-a partire dal 01/01/2021, per tutti gli edifici privati.